Windows vs Mac OS X vs Linux - La sfida di sempre

 

 

 

Diffidate della gente che vi dice: Questo Sistema Operativo e’ meglio di quell’altro.. questo Sistema e’ piu’ sicuro… quel Sistema  e’ il piu’ veloce ecc.. Diffidate anche di questa guida, serve solo per darvi un’idea, la mia idea, su quale Sistema Operativo scegliere per il vostro computer.

Da quel poco che ho potuto capire dagli esami sostenuti riguardo l’architettura alla base dei Sistemi Operativi, e’ che l’unica risposta sensata da dare quando una persona ci chiede consiglio su quale Sistema Operativo scegliere e’ : Dipende.

Ho un feeling speciale con Mac OS X, il quale e’ l’ideale per l’uso che voglio fare del mio calcolatore, Ha un cuore BSD ( tutti gli strumenti di amministrazione messi a disposizione da Unix) ed una interfaccia Aqua davvero accattivante ed innovativa… ma cio’ che funziona egregiamente per me non e’ detto che vada bene per qualsiasi altra persona.
Questo non significa che Mac OS X non ha “problemi”. Ne ha molti: Apple usa spesso hardware gia’ vecchiotto, ha una limitata scelta nella configurazione hardware dei suoi calcolatori, Kernel Panic a iosa quando si cerca di modificare qualcosa nel Kernel :D… e costano un bel po’.
Nonostante questo, credo che attualmente Mac OS X sia la piattaforma client piu’ meritevole e con un alto tasso di sicurezza rispetto agli atri sistemi.

Certo, la sicurezza di un Sistema Operativo e’ un parametro molto labile in questo campo. Sono consapevole del fatto che la maggior parte delle Falle di Sicurezza e dei Bug si riferiscono al Sistema Operativo Windows, ma questo e’ dovuto al semplice fatto che sono i piu’ utilizzati.. per tale motivo una persona che voglia sottrarre informazioni cerca di “bucare” il Sistema Operativo piu’ utilizzato e non quello con un numero esiguo di utenti.

 

Nota che non il termine “client” voglio indicare l’uso con cui la maggior parte degli utenti fa del proprio personal computer. Un sinonimo di client potrebbe essere “Desktop Replacement”, con il quale si vuole indicare una macchina usata tutti i giorni sia per lavoro che per gioco.

Ho avuto la fortuna di poter utilizzare i tre maggiori Sistemi Operativi lato client: La famiglia Linux, Mac OS X, e la famiglia di Windows. In queste poche righe cerchero’ ( umilmente ) di dare la mia opinione su tutti e tre.

 

WINDOWS

E’ il Sistema Operativo piu’ utilizzato, con le nuove release si e’ raggiunti un grado di sicurezza abbastanza elevato, rispetto alle vecchie versioni, ed ha molti software sviluppati interamente per tale sistema ( un numero sempre minore a dir la verita’ ). La retro-compabilita’ con i vecchi software e la semplicita’ che il Sistema deve intrinsecamente avere per abbracciare quanti piu’ utenti possibili, lo rendono, suo malgrado, molto lento e vulnerabile. Vi siete mai chiesti quante chiavi esistono nel registro di sistema? conoscete quante di loro si riferiscono solo ad Office? e che cosa significa questo per la mantenibilita’? . Mi e’ capitato spesso di fare il downgrade o l’upgrade di un Sistema Operativo Windows ad un altro e passare ore ed ore alla ricerca del driver giusto… a volte non trovandolo :P

Su internet si trovano decine e decine di libri che lodano tale sistema, molti dei quali lo indicano come la miglior piattaforma di sviluppo per un “hacker” ( nel miglior significato del termine ). Si trovano un sacco di tool per l’hack del Sistema, debugger di ogni tipo, API di gestione e wrapper di System Call, moduli di estensione del Sistema Operativo, la possibilita’ di scoprire e fixare difetti di sicurezza. Nonostante cio’ molti degli “hacker” tradizionali si mantengono ben lontani dal suo mondo ( forse per il semplice fatto di essere considerati troppo qualunquisti :P ). Inoltre, Il fatto di non rendere pubblico nemmeno una riga del codice del Sistema Operativo non aiuta certo.
L’utilizzo dei Threads a livello Kernel e la stretta collaborazione con la Intel, permetto a Windows di avere un alto grado di velocita’ che compensa la laboriosa gestione delle politiche di sicurezza e di sincronizzazione del Sistema Operativo.
La maggior parte degli utenti continuano ad utilizzare tale sistema perche’ convinti di non avere alternative, spesso perche’ non sanno di averne una. Vi e’ sempre stata una grande inerzia per lo switch off dai Sistemi Windows, sia reale ( e giustificabile ) che fantasiosa .
La maggior parte delle persone che “usano” solamente il computer come mezzo di lavoro, e non vogliono avere noie di alcune genere sull’installazione e gestione del sistema, sono molto restie nello sperimentare altri sistemi.
Daltronde devo ammettere che la sua semplicita’ e le politiche effettuate da Microsoft, per accaparrarsi la maggior parte degli utenti, hanno avuto un notevole risultato, tanto da far nascere un vero e proprio indotto di Software Farm che sviluppano applicazioni (spesso anche molto utili) solo per tale sistema.

 

 

LINUX

Sono un grande sostenitore di Linux, credo che per certe applicazioni ( lato Server ) sia la miglior scelta, se non addirittura l’unica…

Devo ammettere di essere in debito con tale sistema, avere tutto il codice sorgente a disposizione da poter usare a mio piacimento, i tool di sviluppo e le community di supporto sono davvero un bel modo per iniziare a capire come funziona davvero un Sistema Operativo ed iniziare a “smenettarci” vicino.
Credo che Linux sia il miglior Sistema Operativo, anche se non il migliore in assoluto, nella maggior parte dei campi applicativi: Nelle applicazioni Server, nei sistemi Embedded, nella ricerca e nelle Universita’. Daltronde lo uso stabilmente ( con ottime soddisfazioni ) come piccolo server casalingo da sempre… :D
Si potrebbero scrivere svariate guide sull’uso e sulle applicazione su sui e’ possibile installare tale sistema: dai PDA ai sistemi Cluster, dai Mainstream ai NetBook, dai sistemi Wireless ai SOC ecc..
E’ possibile installarlo su una miriade di architetture ed in modi doversi ( Per esempio compilando ogni singolo sorgente cosi’ come avviene con Gentoo Linux per ricercare le massime prestazioni possibili ).

Linux e’ il mio compagno di giochi da molti anni… e spero un domani sara’ anche il principale attore nella mia vita lavorativa :D , ma per quanto riguarda il lato Client credo sia inferiore a Mac OS X  per due motivi:

  • La sua architettura completamente personalizzabile non e’ adatta alla maggior parte degli utenti “casalinghi”.
  • Sviluppare applicazioni professionali per tale sistema e’ molto rischioso per una Software Farm, a causa delle numerose scelte implementative da compiere e delle innumerevole fragmentazioni tra le varie distribuzioni ( quali librerie usare, ambiente X-Windows, Ottimizzazione File-System ecc…)

Reputo che il suo più grande pregio sia la possibilita’ che da Linux di poter configurare ed amministrare qualsiasi cosa … ma anche il suo piu’ grande difetto! molte delle persone che usano un computer vogliono semplicemente che esso “funzioni”.

 

 

MAC OS X

Non e’ passato molto tempo da quando ho acceso per la prima volta il mio iMac, da subito ho capito di trovarmi di fronte al Sistema Operativo di cui non avrei potuto piu’ farne a meno.
Un’ interfaccia mai vista, con funzionalita’ di Sistema molte avanzate, il tutto con un cuore Mach e FreeBSD.
Strumenti come: Expose’ e Spaces, Dock, Time Machine ecc… sono diventati strumenti utilissimi e di cui farei difficilmente a meno, il tutto accompagnato da un ambiente completo di sviluppo driver, ed una miriade di white-paper e codici sorgenti del Sistema Operativo.
Se hai mai usato Unix ( incluso Linux ), puoi usare il meglio che hai appreso da questi sistemi ed utilizzarlo sulla piattoforma Apple, con il vantaggio di avere un sacco di programmi professionali ( spesso proprietari ) che altrimenti troveresti solo per Windows.
Credo che Mac OS X rappresenti l’anello di congiunzione tra i Sistemi Windows e quelli Unix-Like, tra un sistema semplice (Windows)  ed un sistema configurabile (Linux).
Credo che esso rappresenti meglio degli altri sistemi l’approccio “best-effort” sfruttando l’esperienza degli anni passati con l’innovazione che e’ sempre alla base del prodotti sviluppati da Apple (iPhone, iPod, iPad).

Ad oggi non conosco nessun software che voglio usare ( sia per necessita’ che per semplice cuorisita’ ) che non giri anche su Mac OS X, e se proprio dovessi avere qualche “capriccio” in tal senso vi e’ sempre la Virtualizzazione :D

 

 

Spero di non avervi annoiato troppo con la mia riflessione sui Sistemi Operativi, lo scopo dell’articolo non e’ quello di suggerirvi uno o l’altro sistema, o di citare i pro ed i contro, ma e’ quello di aiutarvi a fare la vostra scelta dato che solo voi siete gli unici ed i soli in grado di capire quale sia il Sistema adatto alle vostre esigenze.